Il filler zigomi per rimodellare il volto

Un volto gradevole ed armonioso non è fatto solo da occhi, naso e bocca, ma anche gli zigomi hanno un ruolo di rilievo nel rendere il nostro viso armonico e piacevole. Infatti, questa parte del corpo sta riscuotendo un’attenzione sempre maggiore tanto da diventare addirittura un’icona di bellezza anche nella cultura occidentale.

Di conseguenza, i trattamenti di medicina estetica che si concentrano sugli zigomi sono sempre più richiesti. D’altronde, avere zigomi sodi, alti e ben definiti vuol dire dare al proprio viso un aspetto gradevole. Questa parte del viso, come le altre, è soggetta al naturale processo di invecchiamento che tende ad appiattire il volto.

Per contrastare zigomi poco marcati ed i segni dell’avanzare dell’età, come il rilassamento della pelle e la riduzione delle sporgenze ossee, molte persone si sottopongono al filler degli zigomi per riconquistare un viso con un aspetto più giovane, tonico e marcato.

Il filler zigomi è un intervento non invasivo, ma che richiede comunque una visita preliminare con un medico specialista in chirurgia plastica ed estetica. Affidarsi alle mani di un professionista esperto è fondamentale per ottenere un risultato perfetto e naturale e per salvaguardare la propria salute.

Per saperne di più sui temi della medicina e chirurgia estetica, il libro “Si può fare? Breve guida alla Chirurgia e Medicina Estetica” di Juri Tassinari, Membro ISAPS (International Society of Aesthetic Plastic Surgery) è un’ottima lettura per approfondire anche il trattamento di filler degli zigomi.

Dopo la prima visita, il medico specialista pianificherà il trattamento di filler degli zigomi in base al grado di correzione che si desidera avere, ma anche considerando la tipologia e lo spessore della pelle, che è diverso in ogni soggetto e tende a variare anche in base all’età. Sulla base di questi fattori sarà stabilita la durata del trattamento che varia tra i 15 e i 30 minuti.

Il filler degli zigomi prevede diverse tipologie di intervento, sia attraverso pratiche chirurgiche, ma anche tramite la somministrazione di acido ialuronico. In ogni caso, l’obiettivo è quello di dare zigomi alti e definiti, ma assolutamente naturali.

Proprio per questo raggiungere obiettivo, oggi i trattamenti di filler zigomi sono eseguiti preferibilmente con l’impiego di fillers e attraverso il lipofilling (ovvero l’autotrapianto di grasso autologo, cioè prelevato da altre parti del corpo della paziente), piuttosto che con l’utilizzo di protesi.

Non solo in questo modo l’intervento di filler agli zigomi è più rapido e semplice, ma anche i risultati saranno migliori. La tecnica più semplice e sicura che viene scelta per  aumentare zigomi o altre zone depresse delle guance prevede l’iniezione di acido ialuronico macromolecolare a lunga durata. L’iniezione viene eseguita attraverso microcannule  e i risultati avranno una durata di circa un anno.

L’intervento di filler degli zigomi è ideale per tutti coloro che vogliono migliorare il proprio volto, senza sottoporsi ad interventi invasivi. Le sostanze utilizzate, inoltre, sono naturali e moderne.

Per conoscere meglio il mondo della chirurgia estetica e plastica, si può seguire il dottor Juri Tassinari, medico specialista in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica presso l’Università di Siena, con all’attivo oltre 2000 interventi, che vanta anche innumerevoli partecipazioni a corsi ed eventi nazionali e internazionali e decine di pubblicazioni scientifiche.

Il dr. Juri Tassinari è attivo sui principali social (Facebook – Instagram – YouTube – LinkedIn – Spotify) dove svolge attività di informazione  divulgazione medico scientifica.

Pubblicato in General | Contrassegnato , , | Lascia un commento

La formazione per il Formatore della sicurezza di Progetto 81

I corsi on line sono un’ottima opportunità per formarsi in modo autonomo a pratico.

Ad esempio, se si lavora o si hanno altri impegni, la scelta di un corso di formazione tramite e-learning è un’ottima opportunità.

La sicurezza sul lavoro è una delle tematiche più importanti che si basa su prevenzione, informazione e formazione. Sempre più aziende, infatti, devono rispondere a determinati requisiti e la figura del Formatore della sicurezza è sempre più richiesta, sia in ambito privato che pubblico.

formazione formatori

Formazione per Formatori delle sicurezza, i vantaggi del corso on-line

Il corso di Formazione dei Formatori della Sicurezza on-line proposto da Progetto 81, leader nell’erogazione di corsi in m materia di sicurezza sul lavoro, è abilitante ai sensi del Decreto Interministeriale 6 marzo 2013 (Criteri per la qualificazione dei formatori per la sicurezza).

Per chi lo richiede, come Ingegneri, Architetti, geometri e Periti, è disponibile anche la possibilità di acquisire crediti formativi.

Questo corso di formazione per formatori è particolarmente vantaggioso, sia dal punto di vista economico, dato che è acquistabile ad un prezzo davvero competitivo, ma soprattutto dal punto di vista di comodità e praticità.

Tramite la piattaforma di e-learning di Progetto 81 che è tra le più moderne ed intuitive, il corso di formazione per formatori della sicurezza può essere seguito da ogni parte di Italia, comodamente dalla propria casa o dall’ufficio, evitando così gli spostamenti con un bel risparmio di tempo e soldi.

Se si pensa che i corsi on-line possano non essere efficaci come quelli in presenza, basti pensare che, iscrivendosi a questo corso di formazione per formatori, si avrà sempre  tutor disponibile a dare il suo supporto durante tutto il percorso didattico.

Il corso di formazione per formatori della sicurezza dura 24 ore, è fruibile 24h su24, ogni giorno della settimana e l’esame finale prevede un test di verifica a riposta multipla. Dopo averlo superato, l’attestato sarà disponibile per il download o per l’invio tramite email dopo un giorno lavorativo.  Il test di verifica, comunque, può essere ripetuto varie volte gratuitamente.

L’iscrizione è molto semplice ed immediata: basta infatti cliccare su “Iscriviti Ora” ed effettuare il pagamento tramite Carta di credito, bonifico bancario o Paypal.

Il corso di formazione per formatori della sicurezza è un’ottima opportunità per chi si occupa di prevenzione e informazione del rischio sul lavoro e tutte le nozioni possono essere apprese grazie alle esaustive videolezioni.

Gli argomenti del corso sono trattati in 3 unità didattiche: nella prima, si parla principalmente di tutto ciò che riguarda la sicurezza sul lavoro ed una sua comunicazione efficace, nella seconda unità, invece, si affrontano argomenti relativi alla legislazione in materia di rischi, e nell’ultimo modulo l’attenzione viene posta sulle varie tipologie di rischi (es. meccanici, elettrici, biologici, etc).

Questo corso di formazione per formatori della sicurezza è organizzato da Progetto 81 in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria dell`Informazione, Elettronica e Telecomunicazioni dell’Università degli Studi di Roma “LA SAPIENZA”.

Per partecipare è necessario essere in possesso di alcuni requisiti. Tra questi c’è il diploma di scuola superiore, avere all’attivo almeno 90 ore di insegnamento in materie relative alla sicurezza sul lavoro, possedere un titolo di laurea inerente a queste tematiche o ancora una buona esperienza lavorativa in questo settore. Ulteriori requisiti sono indicati sul sito di Progetto 81.

Il corso di formazione per formatori della sicurezza è un’ottima opportunità di crescita per diverse categorie di lavoratori che si interessano della gestione della sicurezza sul lavoro.

Chi è Progetto 81

Progetto 81  ha un’esperienza di  circa 10 anni nella formazione, sia in presenza che on-line. Le attività di didattica frontale vengono scolte nelle varie sedi tra Milano, Roma e Catania, mentre i corsi on-line sono svolti attraverso una piattaforma di e-learning intuitiva ed innovativa.

Da sempre, Progetto 81 si occupa della sicurezza e la tutela della salute che ritiene valori importanti in tutte le realtà lavorative.

Pubblicato in General | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Luca Del Prete, giovane e talentuosa star

Non è semplice emergere nel mondo dello spettacolo e conquistare in poco tempo non solo il pubblico italiano, ma anche quello oltreoceano. Eppure, Luca Del Prete, giovanissima star appena 13enne ci è riuscito senza nemmeno troppi sforzi.

Il segreto? Un talento innato, ma saputo coltivare con pazienza e dedizione, ma anche tantissima passione. Infatti, Luca muove i primi passi nel mondo dello spettacolo grazie alla sua inclinazione per la musica. Dopo aver preso lezioni di batteria e di basso presso la scuola di Marcello Cirillo inizia la sua carriera da dee-jay. Un po’ per gioco, quindi, un po’ per passione, Luca Del Prete, che è nato nel 2005, inizia a prendere confidenza con questo mondo che sarà un vero e proprio trampolino di lancio.

Di certo la parlantina non gli manca e con il suo modo di proporsi, giovane, ma sempre professionale, Luca è il più giovane inviato d’Italia diventando parte integrante dello staff di RadioVelaInternational. Si tratta di una radio che riscuote molto successo e per la quale Luca ha intervistato numerosi personaggi famosi tra cui Alessandro Cecchi Paone, Max Giusti, Piero Angela, Christian De Sica, Vittorio Sgarbi e l’astronauta Cristoforetti. Tra le interviste di Luca Del Prete c’è anche quella fatta al Presidente della Repubblica Mattarella. 

Luca Del Prete è sicuramente poliedrico: musica, radio, social network, televisione ed eventi. Non c’è canale di comunicazione che abbia segreti per questo giovanissimo talento.

Sui social, Luca è presente con un seguitissimo canale YouTube, che raccoglie migliaia di utenti e ottiene oltre 100mila visualizzazioni, e dove, tra un video e l’altro, sono presenti tantissime sue recensioni in anteprima che riguardano i film della Warner Bros.

Luca Del Prete è stato notato anche dai registi italiani, come Dario Baldi che lo ha voluto per il suo film “Invisible” e ha conquistato il pubblico con il fotoromanzo per la rivista Grand Hotel. In America, invece, personaggi del calibro come Tyler Mane e Renae Geerlings, produttrice e sceneggiatrice, gli hanno assegnato ruoli di spicco nei loro film. Luca ha partecipato infatti in “Halloween” ed ha interpretato bambino fantasma in “On the top of the Volcano”, film che, tra l’altro, ha dato il via all’Horror Film Festival tenutosi ad Hollywood a cui il giovane attore ha partecipato.

Non è la prima volta che Luca sale sui palchi dei Festival: infatti, è una presenza fissa ed apprezzata anche a Romics, kermesse dedicata al mondo dei fumetti, animazione, giochi e cinema. Qui, la piccola star è chiamata non solo a partecipare, ma anche ad intervistare i più famosi Youtubers.

L’ultimo impegno di Luca Del Prete, che tra le altre cose è stato richiesto come inviato speciale anche dalle ambasciate americane e indiane, lo vede in Umbria, precisamente a Foligno, dove è impegnato nelle riprese di un film.

Anna Palmieri, regista partenopea già autrice di numerosi film in cui hanno partecipato attori come Giancarlo Giannini, i napoletani Mario Merola, Nino D’Angelo e Ciro Ippolito, ha fortemente voluto la partecipazione del giovanissimo Luca Del Prete per affidargli una parte importante.

La storia del film “Nino” parla della figura di questo giovane ragazzo, cresciuto tra le strade di Napoli da un boss della camorra che, a un certo punto, decide di cambiare vita,  lascia il mare, il sole ed il Vesuvio per trasferirsi a Foligno e sfuggire ai sicari.

Qui, nella cittadina Umbra, Luca Del Prete, vincitore anche del Premio Suffoletta dedicato ai giovani talenti,  è chiamato nel film “Nino” ad interpretare il sicario da giovane.

Pubblicato in General | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Massimo Vanzulli e la società Genesi srl

Tra gli imprenditori italiani in grado di lasciare un segno nella categoria abbiamo sicuramente Massimo Vanzulli: Saronno è stata il punto di partenza per quella che possiamo definire una carriera impeccabile.

Ciò che contraddistingue le figure come quella di Vanzulli non è soltanto l’evidente propensione per il mondo degli affari, ma anche un’attenzione particolare alla realtà che lo circonda.

Tra le sue imprese troviamo infatti anche società finalizzate alla valorizzazione del territorio e dei beni culturali oppure nate con lo scopo di portare un contributo evidente alla società.

All’ultima categoria appartiene Genesi srl, società voluta da Massimo Vanzulli per contribuire ed avere un’impatto positivo sulla comunità.

Andiamo quindi a vedere nel dettaglio di cosa si occupa Genesi srl.

Genesi srl, un’innovativa società benefit

Genesi srl è una  società specializzata nella ristorazione, e soprattutto nell’erogazione di servizi ristorativi per comunità religiose, scolastiche, sanitarie e per anziani.

Il suo scopo principale è quello di fornire un’esperienza unica e coccolare chiunque voglia usufruire di ciò che ha da offrire.

Il segreto di quest’innovativa azienda sta proprio nel controllo minuzioso di ogni dettaglio, nell’instaurare un rapporto di fiducia solido e duraturo, nel quale si ascoltano sempre le esigenze del cliente e si mantiene un filo diretto tra quest’ultimo e la direzione.

Proprio in vista di questa cura al dettaglio e particolare attenzione, la Genesi srl di Massimo Vanzulli ha come missione quella di farsi carico della gestione nella totalità, sollevando i clienti dalle incombenze che possono presentarsi durante il giorno, distogliendoli dalla loro attività principale.

Ciò che però contraddistingue Genesi srl è il fatto di essere una società benefit.

Lo stesso Vanzulli si è espresso dicendo: “la società Genesi è una srl benefit e presto trasformeremo anche Erga srl” .

Ma cos’è una società benefit in realtà?

La società benefit: cos’è e cosa comprende

Una società benefit come la Genesi srl di Massimo Vanzulli è un innovativo concetto di azienda, che supera il primitivo scopo di divisione dei profitti.

Ciò che muove una comune società è infatti proprio l’obiettivo di dividere gli utili ricavati tra gli azionisti, non preoccupandosi del resto.

La società benefit compie un passo verso il futuro, introducendo nel proprio oggetto sociale una connotazione anche benefica.

Quest’ultimo si traduce nell’obiettivo di portare un impatto positivo nella comunità e nella biosfera.

Tra le sue accezioni positive si possono notare anche una solidità non indifferente, e delle qualità che gli permettono di diventare un punto di riferimento per la società.

Grazie alla sua conformazione, è in in grado di proteggere il proprio obiettivo anche quando si verificano aumenti di capitale, passaggi generazionali, cambi di leadership e addirittura quotazioni in borsa.

Possiamo quindi considerare le società benefit, e quindi anche la Genesi srl, come un nuovo modello di impresa, un’evoluzione di quelle a scopo di lucro, che ora portano in sé un’accezione positiva e d’impatto.

Questo le rende sicuramente più adatte ad affrontare il futuro, ad essere più preparate per le nuove sfide generazionali che arriveranno anno dopo anno.

Non importa infatti quali siano i problemi, questa rinnovata solidità gli permetterà di proteggere la loro missione.

Pubblicato in General | Lascia un commento

Tower Jazz Composers Orchestra

La Tower Jazz Composers Orchestra non è un’orchestra qualunque ma una facente parte delle orchestre “creative” del mondo contemporaneo. Un gruppo di persone alla ricerca di nuove dinamiche e diversi riferimenti stilistici con lo scopo di creare soluzioni fantasiose e mai banali. Tra i 10 migliori gruppi dell’anno al Top Jazz 2018 di Musica Jazz, la Tower Jazz Composers Orchestra è una tra le più intraprendenti sulla scena nazionale e europea, guadagnando una meritata attenzione. Nel novembre 2019 ha presentato il proprio omonimo album già molto apprezzato tra i critici del settore. Il nome di questa orchestra riguarda chiaramente il rinascimentale Torrione San Giovanni nonché sede del Jazz Club Ferrara.

Come nasce la Tower Jazz Composers Orchestra?

Alfonso Santimone insieme a Piero Bittolo Bon sono i co-direttori della Tower Jazz Composers Orchestra, un gruppo variabile di circa 20 elementi provenienti da un’idea di un progetto didattico. L’idea di costruire un organico di giovani improvvisatori che hanno la possibilità e la voglia di scrivere per un gruppo così grande. Ciò che li tiene insieme è proprio questo, la composizione di pezzi originali.

Chi è il compositore nella Tower Jazz Composers Orchestra?

Un compositore è qualcuno che possiede le competenze tecniche di realizzare nel concreto l’idea di suono che sente nella sua mente. Si tratta di saper mettere insieme tutto dal punto di vista armonico e anche i diversi timbri in modo efficace. I componenti della Tower Jazz Composers Orchestra sono in grado di compensare scrittura e improvvisazione in modo organico e le tracce del loro album sono lì pronte a dimostrarlo. Non c’è una regola fissa ma quando un elemento porta il proprio pezzo dinnanzi al gruppo potrebbe esserci molto spazio per un’improvvisazione collettiva o potrebbe essere il contrario.

 

A quale pubblico si rivolge la TJCO?

Quando la Tower Jazz Composers Orchestra suona al Jazz club di Ferrara c’è sempre molta attesa e in questi casi si tratta ormai di un pubblico fidelizzato apposta per loro e comprende la fascia dai 20 ai 40 anni. Non a caso si tratta di performance molto coinvolgenti e con linguaggio musicale molto attuale sicuramente adatto anche ai più giovani.

Tra i brani troviamo “Trova l’intruso”, titolo molto interessante che inserisce in un contesto più familiare elementi musicali estranei all’orecchio abituato al linguaggio jazzistico tradizionale. In questo brano dal punto di vista melodico gli intrusi sono le dissonanze ricorrenti nel tema principale, dal punto di vista armonico l’intruso è la riarmonizzazione del tema. Le quattro battute finali del chorus d’improvvisazione sono invece le intruse dal punto di vista della forma.

Chi si occupa della direzione della TJCO?

Come abbiamo già detto è Alfonso Santimone il direttore nel senso stretto della Tower Jazz Composers Orchestra. Questo non significa che non possa comunque, ogni tanto, mettere le mani sulla sua strumentazione che tiene al lato della postazione direttoriale: il piano. Di sicuro è il componente dell’orchestra più libero di muoversi in qualsiasi posizione nonché l’elemento con più anni di esperienza di arrangiamento e orchestrazione. Anche la direzione artistica è nelle mani di Piero Bittolo Bon e Alfonso Santimone, ma nel prossimo futuro, i due, vorrebbero senz’altro costruire un vero comitato artistico.

Pubblicato in General | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Accessori e gioielli Le Bebè acquistabili sul catalogo online di Miraggi Gioielli

Miraggi Gioielli è una gioielleria online che nasce in seguito alla decennale esperienza del suo staff nel campo della vendita, online e in negozio fisico, di gioielli di prima classe. Il catalogo di Miraggi Gioielli vanta brand riconosciuti in tutto il mondo e apprezzati a dismisura dagli appassionati di gioielleria. Tra questi brand ci sono: Le Bebè Gioielli, Miluna Gioielli, Daniel Wellington, Breil, Citizen e molti altri ancora.

Il catalogo completo di Miraggi Gioielli è consultabile sul loro sito ufficiale. All’interno di tale catalogo troverete solo prodotti di altissima qualità, classe ed eleganza selezionati con estrema attenzione e cura dallo staff di Miraggi Gioielli. Nonostante questa attenta selezione, il catalogo include centinaia di gioielli di diverse tipologie, sia per uomo che per donna. Sono disponibili, oltre ai classici gioielli, diverse tipologie di orologi, dai più vintage, fino ai modernissimi smartwatch. Sono disponibili, inoltre, bracciali, collane e accessori di ogni tipo, oltre a fedi per matrimoni e a diamanti autentici e verificati.

Uno dei brand suggeriti dallo staff di Miraggi Gioielli è Le Bebè Gioielli, la cui maggior parte dei prodotti presenti nel catalogo è attualmente in saldo. Scorrendo il menù nella homepage del loro sito noterete che vi sono due sezioni speciali: una dedicata ai prodotti in offerta e una dedicata all’outlet, tramite il quale potrete concludere i migliori affari.

Le Bebè Gioielli mette a disposizione dei clienti di Miraggi Gioielli collane, bracciali, orecchini e cornici per i vostri quadri e le vostre foto. Alcuni dei prezzi più pregiati in assoluto sono gli orecchini Le Bebè Gioielli in oro bianco. Il prezzo di partenza di questo prodotto estremamente elegante è di € 1.300,00 ma, nel caso fosse interessati al loro acquisto, attualmente è disponibile una promozione che sconta questo prezzo di ben € 390,00. Il costo finale di questo fantastico paio di orecchini scende così a € 990,00.

Le Bebè Gioielli produce, inoltre, dei pezzi più economici e alla portata di tutti la classica catenina per uomo in argento arricchita da una targhetta in oro giallo. Anche su questa catenina è attualmente applicato uno sconto che porta il suo costo da un valore iniziale di € 195,00 a uno finale di € 136,50.

Miraggi Gioielli presta molta attenzione alla soddisfazione del cliente, per questo sono previste una serie di agevolazioni per i propri clienti. Partiamo dalla possibilità di dividere il pagamento in 4 comode rate, ideale per chi ha intenzione di acquistare gioielli di lusso o comunque molto costosi. Il cliente avrà inoltre diritto ad una spedizione gratuita per gli ordini sopra i € 29,00 (i tempi della spedizione sono di massimo due giorni lavorativi, tre per le isole) ed avrà a disposizione 30 giorni per formulare la richiesta di reso. Potrete, quindi, ordinare con estrema semplicità i vostri gioielli preferiti dal loro portale online, riceverli direttamente a casa vostra ed eventualmente richiedere il reso se il prodotto non vi soddisfa. Il pagamento può essere effettuato online oppure alla consegna.

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato | Lascia un commento

Fitness Flaminia Sette, il miglior centro a Roma Nord

Il centro fitness Flaminia Sette è uno dei centri sportivi situati nella zona Nord di Roma tra i più completi e accessoriati. Flaminia Sette mette a disposizione dei suoi nuovi e vecchi clienti diverse promozioni che vi permetteranno di godere dei loro fantastici servizi a prezzi decisamente contenuti. Il centro Fitness Flaminia Sette può contare su uno staff incredibilmente preparato, disponibile e sempre presente nel corso degli allenamenti. Grazie alla versatilità del suo staff e ai grandi spazi accessoriati a disposizione della palestra, potrete prendere parte ad una serie di corsi molto lunga e variegata: dallo yoga alla ginnastica posturale, passando per il pilates, la preparazione pre pugilistica e la classica sala pesi.

Complessivamente il centro Fitness Flaminia Sette organizza ben 80 ore settimanali di corsi e può contare su ben 1500 metri quadri di sale attrezzate per tutti i gusti e tutte le esigenze fisiche. Compilando il modulo che si aprirà cliccando su QUESTO LINK, tramite la semplice compilazione dei campi “Nome”, “Numero di telefono” e “Mail”, avrete diritto ad una prova gratuita della durata di 7 giorni. Durante questo periodo potrete provare qualsiasi corso reso disponibile dal centro Fitness Flaminia Sette per poi decidere quello, o quelli, più adatti a voi, alle vostre esigenze ed al vostro fisico.

Sono disponibili diversi abbonamenti annuali che garantiscono un risparmio importante nel corso dei 12 mesi. Una delle promozioni in questione è quella relativa agli studenti universitari che con € 299,00 (possono essere rateizzati) possono acquistare un pass annuale che garantisce l’accesso alle sale pesi e a tutti i corsi messi a disposizione dalla palestra. Allo stesso prezzo, tutti gli under 50 potranno acquistare questo abbonamento che però sarà valido solo nelle ore serali, mentre per gli over 50 il prezzo non cambia ma il pass permette l’accesso solo durante le ore mattutine.

Il centro fitness Flaminia Sette, così come tutte le altre palestre d’Italia, sta combattendo una battaglia molto insidiosa e certamente non semplice, ossia quella di garantire il distanziamento sociale tra i suoi clienti in modo da evitare la diffusione del coronavirus all’interno della palestra. Le palestre sono posti in cui si verificano le condizioni ideali per la trasmissione di un virus ma, ad oggi, nel centro fitness Flaminia Sette non si sono verificati episodi di questo tipo. Il motivo è semplice: sin dall’inizio lo staff di Flaminia Sette ha applicato delle regole e degli accorgimenti che permettono ai clienti di allenarsi in totale sicurezza. Le regole in questione sono molto semplici: entrate e uscite distanziate, numero massimo di persone che possono accedere agli spazi, l’obbligo di cambiare vestiti, scarpe e di portare un grande asciugamano per evitare il più possibile il contatto diretto con l’attrezzatura, continue sanificazioni degli spogliatoi, delle sale e delle macchine utilizzate in sala pesi.

Per ulteriori informazioni riguardo il funzionamento dell’impianto, i costi, gli abbonamenti, lo staff e gli allenamenti vi rimandiamo direttamente al loro sito web tramite il quale potrete contattare direttamente lo staff del centro fitness Flaminia Sette.

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato | Lascia un commento

Comprare i quadri espressionisti di Alessandro Tognin

Alessandro Tognin è un giovane artista e pittore italiano nato in provincia di Rovigo nel 1981. Tramite il suo sito ufficiale potrete comprare quadri espressionisti e altre opere d’arte astratte e surrealiste di assoluto livello e pertanto riconosciute dai migliori artisti e critici d’arte del nostro paese ma anche da quelli esteri.

Le opere di Alessandro Tognin sono caratterizzate da pennellate dense, decise e spontanee molto caratteristiche ed inconfondibili, descrivono idee, emozioni e sensazioni coinvolgendo spesso la natura, i suoi elementi e le sue manifestazioni. Possono essere ammirate, in formato digitale ovviamente, sul suo sito ufficiale. Dallo stesso sito è possibile comprare oltre 190 quadri espressionisti firmati da Alessandro Tognin. Ovviamente i prezzi di queste opere sono molto variabili e dipendono non solo dalle dimensioni e dalla tipologia del quadro ma anche dalla reazione che la critica e gli altri artisti hanno riservato alle diverse opere d’arte. Diversi dipinti sono acquistabili al modico prezzo di € 150,00, mentre per i prezzi più pregiati bisognerà spendere oltre € 500,00.

Le opere di Alessandro Tognin possono essere classificate come opere espressioniste, astratte e / o surreali. In molte di esse sono presenti elementi naturali o richiami alla natura stessa che, nella poetica dell’artista, ricopre un ruolo fondamentale. L’espressionismo è un movimento artistico nato ad inizio 1900 in Europa e sviluppatosi nei vent’anni successivi prevalentemente nella parte centrale del nostro continente.

Concettualmente, l’espressionismo si oppone al razionalismo. Nelle opere espressioniste l’artista mira ad esaltare il lato emotivo dell’opera. In questi quadri la componente emozionale non solo viene sottolineata e ripetuta, ma viene talvolta portata all’estremo, in una sorta di esasperazione. In queste opere viene esaltato il punto di vista soggettivo, le emozioni personali e l’io interiore, mentre nelle precedenti correnti razionaliste veniva esaltata la logica, la ragione ed il punto di vista oggettivo.

L’espressionismo è stato un movimento culturale che si è diffuso in maniera estremamente veloce in tutta Europa. Molti artisti provenienti da diversi paesi e da diverse discipline artistiche hanno abbracciato in modo convinto questo nuovo movimento che si proponeva di rivoluzionare l’approccio al linguaggio, alla comunicazione e, di conseguenza, anche quello all’arte. Il movimento ha avuto un sostanziale impatto sulla letteratura, l’architettura, il teatro, la musica e, ovviamente, l’arte e la pittura.

L’espressionismo viene inserito nell’ambito delle correnti culturali astratte che, nella prima metà del ‘900, hanno profondamente inciso sulla cultura, le arti e la comunicazione della società umana. Anche la pittura astratta si è sviluppata prima in Germania e poi nel resto d’Europa e vede un momento fondamentale della sua storia nel 1907 quando Wilhelm Worringer pubblicò “Astrazione ed empatia”, un testo che sarebbe stato un riferimento assoluto per gli artisti astratti e non solo.

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato | Lascia un commento

Stresa Luxury Real Estate, la casa che sogni sul Lago Maggiore

 

Se stai valutando l’acquisto o l’affitto di un immobile di lusso nella zona del Lago Maggiore o del Lago d’Orta,  la scelta vincente è quella di affidarsi all’eccellenza dell’intermediazione immobiliare del settore come la Stresa Luxury Real Estate.

Stresa Luxury Real Estate, molto più di un’intermediazione immobiliare

Quando si tratta dell’acquisto di un immobile di lusso, la consulenza di uno staff di esperti che sappia guidare il cliente in ogni aspetto dell’ acquisto o della vendita, in base alle sue particolari esigenze – familiari, lavorative, ecc.  -è indispensabile. Un valore aggiunto al vostro acquisto, vendita o affitto che sia. La Stresa Luxury Real Estate è quanto

Dal 1991, la Stresa Luxury Real Estate di Franceso Papurello si occupa della compravendita e dell’affitto  delle più belle ville d’epoca e moderne di Stresa e del Lago Maggiore. Un nome consolidato, che offre una serie di servizi che non si esauriscono solo nell’intermediazione immobiliare specializzata in  immobili di prestigio del luogo ma che offre una consulenza a 360 gradi con un ampio ventaglio di servizi che si prendono cura della vostra casa dei sogni. Ad esempio, ricercando il personale più idoneo alla gestione della propria dimora di prestigio come giardinieri e personale di servizio. Inoltre, grazie all’appoggio dei suoi partner, la Stresa Luxury Real Estate si occupa anche dell’organizzazione di eventi culturali e di feste all’interno delle splendide location offerte dalle numerose ville del lago Maggiore.

Una rete con oltre 500 società in 70 paesi per dare al tuo immobile il massimo della visibilità

Non solo competenza, esperienza, cura di ogni dettaglio. La Stresa Luxury Real Estate ha costruito un’ampia rete di contatti con oltre 500 società di intermediazione immobiliare presenti in 70 Paesi. La presenza della Stresa Luxury Real Estate in numerosi network immobiliari nazionali ed internazionali permette ai clienti che si affidano ai suoi servizi, di godere della massima visibilità per il proprio immobile in vendita o in affitto. E si sa, maggiore è il numero dei potenziali acquirenti/affittuari, maggiore sarà la possibilità di ottenere la migliore offerta possibile sul mercato.

Questa stretta collaborazione con diverse agenzie immobiliari in Italia e nel resto del mondo si rispecchia proprio nello slogan adottato dall’agenzia, ovvero: “We are local, we are global”. Il globale e il locale sono infatti due aspetti che convivono senza entrare in conflitto nel lavoro svolto da Stresa Luxury Real Estate.

Il Lago Maggiore, una delle zone più belle d’Italia dove la qualità della vita non ha rivali

Se il vostro desiderio di acquisto, vendita o affitto era rivolto alla zona del Lago Maggiore o del Lago d’Aorta, dopo aver letto queste righe, probabilmente avrete già cliccato sul link della Luxury Real Estate per mettervi in contatto con Franceso Papurello e il suo staff di professionisti. E solo con una rapida occhiata alle ville in vetrina sul sito ufficiale, capirete di esservi affidati al top che possa offrire il settore dell’intermediazione immobiliare in quella zona.

Se, invece, siete interessati ai servizi offerti dalla Luxury Real Estate ma avete qualche dubbio sulla zona, vi basterà fare una piccola ricerca su google per capire in breve tempo che si tratta di un paradiso terrestre in cui ogni membro della famiglia potrà trovare la sua dimensione.

Bellezze paesaggistiche, naturali ed architettoniche,  borghi pittoreschi che si alternano a cittadine con ogni tipo di servizio o svago, fanno della zona del Lago Maggiore il luogo prediletto per chi vuole allontanarsi dal caos delle grandi città pur rimanendo ad esse collegato con facilità. Questi incantevoli luoghi delle rive del Lago Maggiore infatti, si trovano a sole due ore dall’aeroporto di Milano e Malpensa e sono inoltre ben collegati anche con Lugano e la Svizzera in generale. Non è un caso che molti businnesman abbiano acquistato un immobile in questa splendida zona lacustre, anche in relazione al fatto che si tratta di luoghi che garantiscono un alto livello di sicurezza.

Emozioni e non solo immobili

Insomma, si tratti di vendere, acquistare o affittare un immobile nella zona del Lago Maggiore o del Lago d’Aorta, i servizi della Stresa Luxury Real Estate, grazie all’esperienza pluriennale maturata nella zona, sapranno venire incontro ad ogni vostra esigenza e massimizzare al massimo i vostri interessi alle migliori condizioni offerte dal mercato immobiliare della zona. Come affermano sul proprio sito, non si tratta di gestire solo immobili, ma vere e proprie emozioni.

(Immagine da Stresa Luxury Real Estate)

Pubblicato in General | Contrassegnato | Lascia un commento

Tavoli in vetro: eleganza intramontabile

Eterna eleganza

Passano gli anni, mutano le tendenze ma il tavolo in vetro rimane sempre il preferito- seppur rivisitato- di tutti i designer del mondo.

La sua capacità di donare luminosità, profondità e leggerezza infatti, sa esaltare le caratteristiche di  ogni contesto abitativo.

Il tavolo in vetro infatti va ad alleggerire la monotonia di un arredamento classico ma sa anche esaltare la purezza della più minimal delle composizioni.

I tavoli in vetro moderni: non solo design

Se un tempo, il tavolo di vetro era appannaggio delle case più grandi con sale da pranzo spaziose, oggi entra di buon diritto nella vita quotidiana di ogni casa e in ogni ambiente, perfino nella cucina.

Questa svolta si deve alle moderne tecnologie e principalmente alla tecnica della tempratura attraverso la quale il vetro diventa sei volte più duro e resistente di quello normale.

Tondi o rettangolari, con ogni tipo di base o di piano, i tavoli in vetro non sono più solo dei ricercati arredamenti di design ma diventano alleati della nostra vita quotidiana.

Bellezza e resistenza ma anche funzionalità!

Tuttavia, la resistenza e la bellezza non sono le uniche caratteristiche alle quali dobbiamo prestare attenzione prima dell’acquisto ma anche alla loro funzionalità.

I moderni tavoli in vetro devono essere appunto funzionali, adattarsi al contesto abitativo e alla funzione per la quale sono preposti. Dobbiamo ricordare infatti che i tavoli- di qualunque materiale- sono sollecitati ogni giorno soprattutto se ospitano la famiglia per condividere tutti insieme i pasti. Soprattutto quando si tratta di tavoli in vetro allungabili, la possibilità di effettuare un acquisto non soddisfacente è dietro l’angolo.

Il meccanismo di allungamento infatti, deve essere leggero, facile da usare, resistente all’usura e non deve esteticamente spezzare il design del tavolo.

World Casa, una garanzia di qualità e di prezzi competitivi

Non tutti i tavoli in vetro allungabili in commercio rispettano queste caratteristiche, per questo è molto importante affidarsi ad aziende leader del settore come la World Casa.

Si tratta di un’azienda che vende prodotti di arredamento online con esperienza pluriennale, che permette di acquistare prodotti di alto standard qualitativo a prezzi contenuti grazie alla vendita via web che, abbattendo molti costi, permette di proporre un prezzo vantaggioso ai propri clienti.

Sul catalogo di World Casa, alla sezione ‘tavoli in vetro’ troverete senz’altro il tavolo ideale per la vostra casa. Inoltre, sempre in vetro temprato, potrete acquistare anche le scrivanie, che doneranno un tocco di elegante luminosità al vostro studio o al vostro ufficio.

Su World Casa potrete optare per una superficie in vetro trasparente o sabbiato o verniciato. Ai piani in appoggio rettangolari o ellittici o circolari, disponibili in varie dimensioni, potrete  abbinare la base che risponde ai vostri gusti e alle vostre esigenze di spazio: base curvata e sagomata, base sinuosa dall’effetto serpeggiante, coppia di basi sagomate, basi a forma di cono o di cubo. Per esempio, il modello circolare con base a forma di stelo quadripartito è un gioiello da esibire in salotto o in un ingresso sufficientemente ampio.

Per ogni articolo troverete la scheda prodotto con tutte le informazioni tecniche e le dimensioni. E’ necessario infatti scegliere la misura giusta del tavolo in relazione al numero dei componenti della famiglia e alla grandezza del contesto abitativo.

E per quanto riguarda le sedie potrete sbizzarrirvi. Quelle in vetro sagomato, in metallo o in  stoffa bianca ne esaltano la luminosità e la purezza. Ma la trasparenza del vetro vi permetterà di osare anche abbinamenti più estrosi e colorati.

Il vostro tavolo in vetro sarà così bello che vedrete, farete fatica a ricoprirlo con una tovaglia…in questo caso niente paura, potrete optare per un runner con tovaglioli coordinati che vi permetterà di godere del suo effetto specchio anche durante le vostre serate conviviali con la famiglia e gli amici!

Pubblicato in General | Contrassegnato | Lascia un commento