Il filler zigomi per rimodellare il volto

Un volto gradevole ed armonioso non è fatto solo da occhi, naso e bocca, ma anche gli zigomi hanno un ruolo di rilievo nel rendere il nostro viso armonico e piacevole. Infatti, questa parte del corpo sta riscuotendo un’attenzione sempre maggiore tanto da diventare addirittura un’icona di bellezza anche nella cultura occidentale.

Di conseguenza, i trattamenti di medicina estetica che si concentrano sugli zigomi sono sempre più richiesti. D’altronde, avere zigomi sodi, alti e ben definiti vuol dire dare al proprio viso un aspetto gradevole. Questa parte del viso, come le altre, è soggetta al naturale processo di invecchiamento che tende ad appiattire il volto.

Per contrastare zigomi poco marcati ed i segni dell’avanzare dell’età, come il rilassamento della pelle e la riduzione delle sporgenze ossee, molte persone si sottopongono al filler degli zigomi per riconquistare un viso con un aspetto più giovane, tonico e marcato.

Il filler zigomi è un intervento non invasivo, ma che richiede comunque una visita preliminare con un medico specialista in chirurgia plastica ed estetica. Affidarsi alle mani di un professionista esperto è fondamentale per ottenere un risultato perfetto e naturale e per salvaguardare la propria salute.

Per saperne di più sui temi della medicina e chirurgia estetica, il libro “Si può fare? Breve guida alla Chirurgia e Medicina Estetica” di Juri Tassinari, Membro ISAPS (International Society of Aesthetic Plastic Surgery) è un’ottima lettura per approfondire anche il trattamento di filler degli zigomi.

Dopo la prima visita, il medico specialista pianificherà il trattamento di filler degli zigomi in base al grado di correzione che si desidera avere, ma anche considerando la tipologia e lo spessore della pelle, che è diverso in ogni soggetto e tende a variare anche in base all’età. Sulla base di questi fattori sarà stabilita la durata del trattamento che varia tra i 15 e i 30 minuti.

Il filler degli zigomi prevede diverse tipologie di intervento, sia attraverso pratiche chirurgiche, ma anche tramite la somministrazione di acido ialuronico. In ogni caso, l’obiettivo è quello di dare zigomi alti e definiti, ma assolutamente naturali.

Proprio per questo raggiungere obiettivo, oggi i trattamenti di filler zigomi sono eseguiti preferibilmente con l’impiego di fillers e attraverso il lipofilling (ovvero l’autotrapianto di grasso autologo, cioè prelevato da altre parti del corpo della paziente), piuttosto che con l’utilizzo di protesi.

Non solo in questo modo l’intervento di filler agli zigomi è più rapido e semplice, ma anche i risultati saranno migliori. La tecnica più semplice e sicura che viene scelta per  aumentare zigomi o altre zone depresse delle guance prevede l’iniezione di acido ialuronico macromolecolare a lunga durata. L’iniezione viene eseguita attraverso microcannule  e i risultati avranno una durata di circa un anno.

L’intervento di filler degli zigomi è ideale per tutti coloro che vogliono migliorare il proprio volto, senza sottoporsi ad interventi invasivi. Le sostanze utilizzate, inoltre, sono naturali e moderne.

Per conoscere meglio il mondo della chirurgia estetica e plastica, si può seguire il dottor Juri Tassinari, medico specialista in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica presso l’Università di Siena, con all’attivo oltre 2000 interventi, che vanta anche innumerevoli partecipazioni a corsi ed eventi nazionali e internazionali e decine di pubblicazioni scientifiche.

Il dr. Juri Tassinari è attivo sui principali social (Facebook – Instagram – YouTube – LinkedIn – Spotify) dove svolge attività di informazione  divulgazione medico scientifica.

Questa voce è stata pubblicata in General e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.