La trama di In the Name of the King

Un film di Uwe Boll. Con Jason Statham, Leelee Sobieski, John Rhys-Davies, Ron Perlman, Claire Forlani.

La vita di un umile contadino di nome Farmer (nomen omen) cambia per sempre quando gli orrendi e mortiferi Krug, energumeni capeggiati da uno stregone demoniaco, fanno la loro apparizione nella cittadina di Stonebridge.

Durante la guerra col regno di Ehb un bambino dell’apparente età di tre anni viene trovato a vagare sul campo di battaglia e adottato dalla città di Stonebrige.
Norick viene considerato suo padre adottivo, ma il bambino si può dire sia allevato da tutta quanta la comunità, inclusa la famiglia di Basstian e Solana.
Nessuno sa come si chiami e gli mettono nome Farmer, che vuol dire contadino.
Va a finire che da grande sposa Solana e ha appena avuto un figlio, Zeph, quando improvviso arriva l’attacco degli orribili Krug.

Il comandante nemico è un mago in esilio, Gallian, sadico, megalomane e molto potente. Egli riesce a influenzare i primitivi Krug, di solito esseri pressoché animaleschi, e li convince a indossare l’armatura e a combattere contro Ehb con un coraggio, un’intelligenza e una ferocia insospettabili…

Trailer italiano di In the Name of the King

Puoi vedere in streaming in italiano su CHILI