Lazio Innova e Systema Srl presentano il nuovo bando per startup, imprese e centri ricerca

Fate parte di una startup innovativa, di un’impresa nata negli ultimi 36 mesi o di un centro ricerca e siete alla ricerca di una sfida per mettervi in gioco?

Systema Srl e Lazio Innova hanno lanciato una call4ideas dal titolo “Innovative solutions for tracking goods”al fine di mettere a punto un sistema in grado di tracciare dispositivi in ceramica (soprattutto dispositivi medici e sanitari) dalle prime fasi di lavorazione fino al trasporto finale, passando per lo stoccaggio in magazzino e l’assemblaggio.

Systema Srl è una software house del gruppo Zucchetti nata nel 2002 e divenuta, nel corso degli anni, un punto di riferimento a livello regionale (in Toscana) ma anche nazionale. Systema si occupa di 3 settori principali: settore gestionale e ERP, HR e settore turistico. L’altra società promotrice del bando “Innovative solutions for tracking goods” è Lazio Innova, nata nel 2013 in seguito all’entrata in vigore della legge regionale n.10 del medesimo anno. Lazio Innova sostiene le piccole e medie aziende nelle fasi di nascita e sviluppo e lavora per favorire la formazione di reti d’imprese. Individuato il problema relativo al tracciamento di dispositivi in ceramica, dovuto al fatto che tale materiale viene lavorato a temperature troppo alte per utilizzare codici identificativi a barre o tecnologie già esistenti, le due società hanno pensato di promuovere questa call4ideas e dare la possibilità a giovani startup, aziende o centri di ricerca universitari e non di mettersi in gioco e lavorare ad una soluzione concreta.

Nel bando vengono indicate alcune caratteristiche ideali che dovrebbe avere la soluzione individuata e dei requisiti minimi che, invece, sono obbligatori. L’ideale sarebbe ideare una tecnologia Auto ID in grado di agire in autonomia e di essere integrata con altri software e tecnologie. Mentre per quanto riguarda le caratteristiche obbligatorie, le soluzioni che verranno proposte dagli iscritti alla gara dovranno:

  • Applicare due tipi di etichette. Una prima etichetta sarà provvisoria e verrà utilizzata nella fase di lavorazione in forno ad alte temperature. Una seconda etichetta sarà invece utilizzata nelle fasi successive, soprattutto in quella di stoccaggio in magazzino.
  • Essere in grado di localizzare e identificare gli stampi presenti sulla ceramica nelle varie fasi
  • Essere in grado di tracciare i carrelli in modo da facilitare lo stoccaggio in magazzino, il picking e la spedizione.

Nel bando vengono specificate le modalità con cui avverrà la competizione. I progetti che soddisfano i requisiti minimi verranno analizzati da un team di esperti selezionati dalle due società promotrici. Questa “giuria” assegnerà dei punteggi ad ogni progetto considerando diversi aspetti, l’innovazione in primis. Alla fine verrà fuori una classifica e verranno premiati i primi 6 progetti.

Per i primi 6 gruppi ci sarà la possibilità di partecipare ad un percorso esclusivo di formazione e mentorship, con l’obiettivo di sviluppare le idee proposte e studiate nel corso della gara. In questa fase della competizione, i gruppi meritevoli verranno affiancati e seguiti dai vertici di Systema e Lazio Innova. Al termine di questa fase le due società sceglieranno i migliori gruppi meritevoli di un premio. A questo punto, però, la classifica viene fatta autonomamente dalle due società. Systema Srl premierà il primo classificato con 5.000 euro da investire nel proprio progetto e un accordo di partnership societaria da discutere nei dettagli, mentre Lazio Innova premierà ben 3 gruppi: chi otterrà il secondo e terzo posto avrà diritto ad un premio in servizi specialistici, mentre il primo classificato verrà premiato con ben 10.000 euro.

CLICCA QUI per inviare la tua candidatura

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.