I tarocchi della Zingara online

Vediamo cosa sono i tarocchi della Zingara, a cosa servono, come vengono preparati, quale sia la loro origine. Nel presente articolo, cercheremo di soddisfare le curiosità di questo genere

I tarocchi della Zingara sono famosissimi e vengono sempre nominati. Ma, ciononostante, molte delle argomentazioni che li riguarda, non sono conosciute ai più. Da dove vengono? Quale logica adottano? Cosa centrano con la lettura del Cosmo? Come risalgono alla specificità di una persona che richiede il consulto? Approfondiremo al meglio tali aspetti nei paragrafi che seguono.

Da dove provengono i tarocchi della Zingara?

I tarocchi, nella loro tradizione, hanno origini esoteriche antichissime. Derivano tutti, generalmente, dall’astrologia praticata dagli Egizi. Chiaramente, i tarocchi della Zingara non costituiscono eccezione a tal discorso. Certo, quelle sono le basi, ma, nel corso della storia, c’è stato un cambiamento, ramificato in tradizioni che hanno preso una strada propria. La differenza consiste nell’uso delle figure alle quali si opera riferimento sui tarocchi. In particolare, i tarocchi della Zingara, si rifanno alla tradizione gitana, per come gli stessi sono stati interpretati dalle attinenti popolazioni.

La logica alla base del funzionamento: il quadro astrale di riferimento

Come funzionano i tarocchi della Zingara? La logica parte da un0interpretazione del quadro astrale del soggetto. Non dunque un quadro astrale generico, ma quello relativo alla data e all’ora di nascita. In tal modo, si otterranno delle previsioni attinenti con la situazione personale, per il futuro, da tenere conto per tenere o cambiare un determinato atteggiamento. Il tutto parte da una descrizione attuale della situazione soggettiva, e poi di come essa può evolversi. Il soggetto richiedente il consulto potrà ritrovarsi nella situazione descritta dagli astri ed agire di conseguenza, considerando determinati elementi della situazione che magari prima sfuggivano. Potrà dunque accogliere le prescrizioni per il futuro nella misura in cui si riconosce nella situazione presente espressa.

L’approfondimento della personalizzazione

Oltretutto, non si tratta solamente di una previsione relativa al quadro astrale, ma la Zingara in questione aggiunge ed incrocia altri dati, relativi alla numerologia del soggetto. Naturalmente, essa comprenderà la data di nascita, l’ora, ma anche i numeri associati alle lettere di composizione del proprio nome.

L’estrazione del mazzo

Gli stessi dati, per come anticipato, verranno incrociati con quelli astrali e da lì si ricostruirà il mazzo, la cui estrazione seguirà l’ambito del consulto richiesto. E’ anche possibile chiedere un consulto molto specifico, con una domanda in particolare: il mazzo verrà creato di conseguenza con tante carte di un determinato tipo, corrispondenti al numero trovato per il soggetto. Presenterà dunque una maggiore probabilità di estrazione in un senso o nell’altro, così per ogni tipo di consulto.

Il responso

Il responso della Zingara è il più atteso, dato che è il risultato finale. Ci si può attenere per cercare di cambiare il proprio futuro, in meglio. La situazione descritta è tendenziale, ma, se si desidera, si può trarre insegnamento dalla situazione attuale e di come si può evolvere, così da agire in conseguenza. Esso si rifarà, inoltre, alla domanda specifica posta in un determinato ambito della vita, sarà approfondita e con tutte le sfumature e consigli del caso. In tal modo, si avrà anche un ampio margine operativo sul quale apporre modifiche. Per approfondimenti sul tema, consultare il seguente link

 

 

Questa voce è stata pubblicata in Esoterismo. Contrassegna il permalink.