Pizza fatta in casa: ricetta e segreti in cucina

Pizza fatta in casa: ricetta e segreti in cucina

pizza fatta in casa

La pizza fatta in casa è ottima per la salute e per la cucina. Se sei ancora lì a mangiare pizza surgelata, ecco alcuni consigli per prepararla in casa senza particolari strumenti da chef!

Pizza fatta in casa: come fare e ricetta

La pizza fatta in casa si basa su un impasto base. Fatta bene questa parte, non resta che aggiungere i condimenti per ottenere le varie versioni: Margherita, diavola, capricciosa, 4 formaggi, ecc.

Di partenza, avrai bisogno di:

  • 900 grammi di farina 00 e 100 grammi di farina Manitoba;
  • 100 ml di latte;
  • 12 grammi di lievito di birra;
  • 400 ml di acqua;
  • 25 grammi di sale;
  • 20 grammi di olio.

Tieni sempre olio e sale a portata di mano. Ne serve poco, ma alla fine un filo d’olio fa la sua bella figura su una pizza appena sfornata!

Inserisci tutti gli ingredienti in una ciotola e mescola. Tra un giro e l’altro, aggiungi la farina. Quando l’impasto è morbido, stendilo sulla tavola e comincia a dare la forma del panetto. Le acrobazie è meglio lasciarle agli esperti della pizzeria acrobatica!

Mentre stai stendendo il panetto, crea dei piccoli buchi, dove metterai l’olio. Il panetto deve trasformarsi in una pallina, che deve essere lasciata a riposare per la lievitazione.

Per la tua pizza fatta in casa serve tempo. Dopo 20 minuti, lavora di nuovo sull’impasto. Torna a dargli la forma a palla e appoggialo su un vassoio per il forno. A forno spento, metti il panetto coperto da un panno morbido e lascialo in lievitazione altre 2 ore.

Il panetto va diviso in palline più piccole da 250 grammi. Queste saranno le pizze che infornerai, quindi conta le palline in base al numero degli ospiti. Tieni di nuovo in forno coperti i panetti, stavolta per un’ora e mezza.

Riscalda il forno a 250 gradi e usa una teglia per dare forma alla tua pizza. Per la pizza, non si usa la mozzarella, ma i fior di latte, perché sono più asciutte.

I condimenti vanno sempre alla fine. Alla base di sugo di pomodoro e origano, si aggiungono i condimenti che vuoi. Poi, si mette tutto in forno per 7 minuti. Le pizze sono pronte per il party!

Attenzione: chi è intollerante al glutine non può usare questo procedimento di lievitazione. Quindi, conviene in questo caso acquistare la pizza senza glutine per andare sul sicuro. Se sai che ci sono persone allergiche o che hanno fatto una scelta etica, puoi predisporre la tua pizza in base ai loro gusti, oppure creare un’alternativa in tempo utile.

La pizza, per essere tale, deve essere sottile e croccante. Quindi, stendila bene, così non verrà troppo alta quando la cuocerai nel forno. Quando vedi che la mozzarella si sta sciogliendo, è il momento perfetto per tirarla fuori e servirla agli ospiti! La tua pizza fatta in casa sarà un successo!

Segreti in cucina

Scopri tutti i segreti della pizza fatta in casa su sagicot.it! Tante curiosità ti aspettano su: cucina, lifestyle, salute e benessere e molto altro! Scopri un mondo di curiosità e crea la tua pizza perfetta in casa!

Elisa

I commenti sono chiusi